21 gennaio 2012

La mini My Doll per Giulia


Stefania, mamma di Giulia, mi ha chiesto di preparare la torta di compleanno per la sua piccola. Forse perchè emozionata o solo perchè mi ha accordato subito piena fiducia per la realizzazione di questa torta, Stefania mi ha dato veramente pochissimi elementi su cui sviluppare un progetto. 
Per stare in tema con l'ambientazione della festa il colore rosa doveva essere d'obbligo e poi fiori. Fiori, per la delicata Giulia!

In questo periodo sto lavorando alla tecnica del quilling. Per questa tecnica si usano di solito strisce di carta che vengono ripiegate in vari modi e adattate a varie forme, per costituire le più svariate figure (fiori animaletti, figure geometriche). Utilizzando la pasta di zucchero al posto della carta, ho pensato potesse essere carino formare dei fiori da applicare sulla torta di Giulia.
Poi, osservando tra le bambole di mia figlia, ho riscoperto le belle bambole della serie My Doll. Le conoscete ? Sono delle bellissime bambole di stoffa vestite di tutto punto rifinitissime di particolari. Cosi proprio guardando queste bambole che mi è salito il desiderio di realizzarne una in miniatura, ma in pasta di zucchero . Ed allora, dalla teoria alla pratica, ecco quel che ho creato.





 



La torta completa di candelina

AH! dimenticavo. Sapete cosa ho scoperto quando ho consegnato la torta, che Giulia adora le My Doll e ne ha tre. Beh! penso allora che sia proprio il caso che io dica : "missione compiuta!"

14 gennaio 2012

Un Iris per Giovanna

 Oggi è il compleanno della mia Giovanna. 17 anni !
Quando le ho chiesto come desiderava la sua torta lei con semplicità, senza alcuna esitazione mi ha risposto: " mamma, vorrei un iris ed una farfalla". La cosa mi ha lasciata di stucco, non tanto per il soggetto richiesto, quanto per la sua determinazione nella scelta.
 Già! dimenticavo, Giovanna sa sempre quello che vuole... è una sua caratteristica. 
Guarda caso  ho scoperto che l'Iris, soprattutto quello viola detto anche giaggiolo di S.Antonio, è il fiore della sapienza.
Ho poi letto che, nel linguaggio dei fiori, l'Iris trasmette più eloquentemente sentimenti profondi e positivi: l’assoluta fiducia, l’affetto dell’amicizia, il trionfo della verità. Beh! pensandoci bene Giovanna è tutto questo. Quante affinità tra questo fiore e mia figlia!!!
Ora, trovo che la sua, sia stata una scelta spontanea,  naturale!

Infine poichè l'Iris è il fiore del messaggio, di un messaggio di buoni auspici, Giovanna, la tua scelta è una sintesi perfetta!
Auguri Amore!






Note tecniche

Per questa torta ho usato una base al cioccolato dolce e yogurt, bagnata con del latte e Nesquik e farcita con una crema alla banana. Il tutto ricoperto con ganache al cioccolato bianco ed infine pasta di zucchero Satin Ice colorata con coloranti alimentari.

Per la base al cioccolato ho usato:
400 gr di farina
75 gr di cacao dolce
120 gr di olio di semi
200 gr di yogurt
4 uova
250 gr di zucchero
1 bustina di lievito per dolci.

Ho montato nella planetaria le uova con lo zucchero. A questi ho poi aggiunto l'olio, lo yogurt.
Ho setacciato la farina, il cacao dolce ed il lievito ed ho aggiunto il tutto, pian piano, all'impasto facendo amalgamare bene. Quindi ho messo il'impasto in una teglia imburrata ed infarinata e posto in forno caldo a 180° C per circa 50 minuti.


Crema alla banana.

Ho preparato una crema pasticcera classica con
4  tuorli d'uovo
500 ml di panna liquida
45 gr di maizena
160 gr di zucchero

A questa, una volta ben raffreddata in frigo, ho aggiunto la polpa frullata di due banane di media grandezza. Infine, per aumentare la consistenza della crema ho aggiunto 7 gr di gelatina in fogli, fatta prima ammorbidire in acqua fredda ,strizzata,  aggiunta a 50ml di panna liquida calda per farla sciogliere.