8 dicembre 2011

Facciamo l'albero di Natale!



Oggi per la mia famiglia, ma penso per molte famiglie, è il giorno in cui si entra ufficialmente nel tempo delle festività natalizie. A sancire questo inizio è  la preparazione dell'albero di Natale e del Presepe.

Per questo mio 48° Natale ho deciso di partecipare ai preparativi di famiglia in un modo veramente diverso da quelli precedenti. In stile con la mia  attuale attività e in tema con la giornata, non potevo certo esimermi dal preparare qualcosa di dolce e zuccheroso. Ma cosa?
 Palline di Natale!!!! ovviamente, ma commestibili. Non finiranno sull'albero, ma diventeranno di certo un dolce regalo.

Cosi, pian pianino,  ho preparato le palline che vi mostro e non  solo. Ho pensato di fare un piccolo dono a tutti quelli che, come me, si dilettano con la pasta di zucchero e/o che mi seguono attraverso questo blog che lentamente si avvicina alle 10000 visualizzazioni.

Per questo ho realizzato un piccolo filmato, che mostra come ottenere piccoli gioielli della creatività di ciascuno di noi, che vi dono insieme ad un personalissimo, grazie!







E queste sono alcune delle palline che ho creato







Non poteva mancare quella con il logo de " La torta di fronte"





Note tecniche
Per realizzare queste palline ho usato il seguente impasto:

175 gr di Farina 00, 25 gr di Maizena, 175 gr di burro ammorbidito, 100 nocciole tostate e tritate, 50 gr di cioccolato fondente, 60 gr di uvetta ammorbidita nel rum, 1 cucchiaino raso di cannella, ½ cucchiaino di zenzero, ½ baccello di vaniglia, 12 gr di lievito per dolci, 100 gr di zucchero, 50 gr di miele, 2 uova grandi.
Impastare burro e zucchero nella planetaria ed aggiungere le uova uno alla volta ed il miele.
Setacciare le farine il lievito e gli aromi in polvere. Aggiungerle all’impasto.
Aggiungere in fine la frutta secca, i pezzetti il cioccolato fondente e l’uvetta ammorbidita.
Riempire lo stampo in silicone da 6 semisfere appena sotto il bordo di ciascuna semisfera.
Porre in forno per circa 25’ alla temperatura di  160-180 °C
Con  queste quantità si possono ottenere 6 palline complete.




5 commenti:

  1. Bellissime le palle zuccherose Maria Assunta. Hai una fantasia invidiabile!

    RispondiElimina
  2. Ciao Maria Assunta ^_^ Ultimamente , tra torte, bimbi ( compreso nuoto, catechismo, rientri e compiti !!! ) sono spesso latitante dai blog e più presente da fb ( il cell nei tempi morti è un valido compagno :-D ). Quando passo da te è sempre un piacere, trovo sempre idee brillanti ed originali! Queste palline, potrebbero tranquillamente essere confuse con quelle vere!!! Splendide! Ti abbraccio fortissimo e ti ringrazio per le tue parole sempre carinissime. Grazie di vero cuore!
    Con sincero affetto.
    Deby

    RispondiElimina
  3. grande maria assunta...grazie a te finalmente ho capito come ricoprire le "palle di makiko" : D nn sai da qnto cercavo un video come qsto x vedere come si facceva ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dany felice di esserti stata utile. Potrai utilizzare la tecnica per la prossima Pasqua per fare delle uova! Buon lavoro.

      Elimina