28 settembre 2011

Buon compleanno Margo' !

 La torta che vedrete l'ho preparata per una delle mie numerose cognate. Eh si, ne ho sei. Sei sorelle più che cognate. Margherita.... è una delle sorelle che non ho avuto.
Margherita è..... se non ci fosse bisognerebbe inventarla.Subito! Non si può fare a meno di lei. 
Lei è sole, quando fuori piove, lei è gioia, quando sei preoccupato o triste, lei è conforto quando ti senti disperato.
Tutto questo con semplicità. Margherita è..... Autentica.

Buon Compleanno Margherita!




23 settembre 2011

Tema della torta: Baseball

Questa è la torta che mi è stata chiesta per la festa del decimo compleanno di Andrea. Andrea e un piccolo giocatore di baseball ed un tifoso romanista. Ma io questo non lo sapevo quindi scusami Andrea ho scelto i colori sbagliati!


Poche parole, molte, molte foto....



















16 settembre 2011

La torta per la " Principessina di Guancia Rossa"

 " Interropendo il suo gioco, la Principessina di Guancia Rossa correndo si avvicina alla Principessa dell’Ananas e con un faccino “tira baci” le domanda curiosa “QUANDO ARRIVA LA VECCHIAIA?”. Questa, sfiorandole materna la guancia con il dorso del suo indice destro, sorpresa da tanta saggia curiosità, risponde “QUANDO IL PROSSIMO NON E’ + NEI TUOI INTERESSI”. ORA, DOVE SONO I GIOVANI DEL REGNO ?"


(Mauro Marrocco)


Da mamma Silvia e papà Mauro alla loro principessina







Note tecniche


Per questa torta ho usato una base Mud Cake al coccolato fondente e cioccolato bianco, farcita con crema alla vaniglia, e crema paradiso con pezzetti di kinder Ferrero. Copertura in pasta di zucchero su base di crema al burro alla vaniglia.Decorazioni in pasta di gomma.

13 settembre 2011

Impara l'arte e mettila da parte....

Ho deciso di mostrarvi qualcosa di diverso che sembrerà distante dalle mie torte, ma presto, mooolto presto diverrà parte integrante delle mie creazioni:  i fiori in gumpaste.

Riprodurre fiori con diversi materiali è una cosa che mi ha sempre interessato, quache tempo fà ne facevo di diverse specie usando le perline. Ora è la volta della gumpaste. Molto sinteticamente, per i non addetti ai lavori, è una pasta costituita principalmente da zucchero a velo unito a sostanze che ne esaltano la malleabilità favorendo la formazione di una pasta elastica modellabile e udite, udite ....edibile!


Come sempre il mio approccio iniziale è completamente da autodidatta, questa volta però mi sono voluta fare un regalo partecipando ad un corso specifico tenuto da una persona che ho scoperto essere speciale, Roberta Serafini.  Dopo aver contattato direttamente uno dei maestri di quest'arte Robert Hayes, inglese di Londra, che da anni riproduce realisticamente fiori con questa pasta, sono arrivata a lei perchè è stato proprio Robert a suggerirmelo. A volte andare lontano non serve.......




I miei fiori realizzati seguendo gli insegnamenti di Roberta




la magnolia





la peonia




l'orchidea










5 settembre 2011

I cinquantenni


Franco e Mario. Franco, mio fratello, Mario il suo caro amico, da sempre. Nati con qualche giorno di distanza, hanno festeggiato, insieme, il loro cinquantesimo compleanno. 
L'enorme affetto che mi lega ad entrambe, non poteva che coinvolgermi nella creazione di una torta pensata e  dedicata a ciascuno di loro e alla loro amicizia di quarant'anni.
Voglio condividere con voi ciò che rappresenta questa torta e quello che racconta.
 Franco e Mario si sono conosciuti durante gli anni della scuola media ed hanno continuato il loro percorso scolastico, inseme, fino alla maturità. Io, sorella più piccola, li osservavo quando si riunivano, loro ed altri compagni, a casa nostra con la scusa di studiare. Ascoltavano spesso musica: Genesis, Pink Floyd, strana musica, un misto di voci concitate, urla e suoni forti, particolari, per me che, più piccola, giocavo col mio bambolotto e ancora non pensavo a diventare grande.
 Poi in casa entrò un disco, di un certo Francesco De Gregori dal titolo Bufalo Bill . 
Credo che l'uscita di questo disco abbia rappresentato, nella nostra famiglia, qualcosa di molto significativo. Ascoltarlo era bello ed è Bello ancora oggi...Quella musica ha di certo sancito l'inizio di un'amicizia che dura nel tempo e, credetemi, può essere un esempio per tutti.
Tornando al racconto, Mario era quello che comprava i dischi, Franco e gli  altri diciamo cosi che amavano sentirne la versione riprodotta. 
Questi due amici, oggi, sono diventati due seri professionisti, Franco, uno psicologo clinico amante della ricerca, vive tra Roma e La Gran Bretagna; Mario, maestro di Viola al conservatorio di Roma, è un concertista  si è trasferito a Barcellona ove esercita la sua professione e vive con la sua famiglia. 
Lontani, ma sempre, sempre .....vicini.

Beh! ora vi lascio alla torta o meglio le torte (purtroppo non ho una foto della rappresentazione complessiva).






 riproduzione di" L'ascolto" di Henri Miller - Parigi




AH! dimenticavo. La festa è stata un plurifesteggiamento e cosi per la serie :The last but not the least, questo il mio omaggio a Paola ed Elisabetta le altre due  festeggiate, ma non cinquantenni.